Albano di Lucania

Albano di Lucania è un comune italiano di 1.495 abitanti. Sorge a 899 m s.l.m. (sul monte San Leonardo) nella parte centro-occidentale della provincia e confina con la parte nord-orientale della provincia di Matera.

Centro storico
Viuzze e vicoletti che s’intrecciano e conducono in piccole piazze passando per caratteristici archi e portali in pietra, tutti da scoprire……

Chiesa S. Maria Assunta
Risalente al XII secolo, custodisce affreschi del XIII – XIV secolo e un pregevole dipinto del XVII secolo realizzato dal Pietrafesa raffigurante La Madonna del Rosario.

Il Museo del Giocatolo Povero e del Gioco di Strada
Inaugurato nel 2006, espone una ricca collezione composta da circa 250 dipinti, sculture, collages e tecniche miste sul tema del gioco, nonché una raccolta di oltre un centinaio di giocattoli della tradizione popolare, alcuni dei quali, semoventi e rigorosamente fatti a mano. Rappresenta un’imperdibile occasione per fare un tuffo nel passato, ritornando per un giorno a ricordare come fosse semplice un tempo, riuscire a divertirsi…

Reperti
Percorrendo la strada che unisce Albano di Lucania alla Basentana dopo qualche tornante, si apre una piccola stradina che porta nella località “ Rocca della Molaria” dove si trova un enorme monolito alto circa 10 metri sulla cui cima è poggiato un grosso masso dalla forma di cappello, appunto per questo denominato la “ Rocca del Cappello”. Ai suoi due lati, sono scolpiti un volto umano ed un cerchio. Molti reperti si trovano nei dintorni del paese, come i resti di due grandi mulini. Uno è ad acqua e uno forse a vento. Si contano, inoltre, circa un centinaio di palmenti , strutture a forma di vasca formate da grossi blocchi di pietra che, nati probabilmente come altari pagani, vennero in seguito utilizzati per pigiarvi l’uva e le olive.

Principali feste religiose e tradizioni
15 giugno San Vito (festa patronale)
1 e 2 luglio Madonna delle Grazie
18 agosto San Rocco

Guarda le foto »